Ottobre in Musica e la Casa della Musica

Ottobre in musica sono una serie di eventi pensati come momenti di incontro con la Città.

Vogliamo far comprendere che questa realtà è sempre la stessa alla quale molti cittadini Seregnesi vogliono bene e apprezzano. In questi eventi si alterneranno diverse formazioni bandistiche che hanno voluto dare un contributo di solidarietà, con la propria presenza, per la realizzazione della “Casa della Musica”.

Cos’è per noi la Casa della Musica:

  • Quel mondo dove puoi trovare mille sorprese e mille risorse, è un riferimento educativo  culturale unico, dove generazioni diverse convivono, condividono una passione e un servizio. Dove valori e tradizioni diventano patrimonio da conservare.
  • Quel mondo dove bambini che si avvicinano alla musica costruiranno amicizie che rimarranno per sempre
  • Quel luogo dove giovani che sentono la responsabilità di rappresentare il proprio territorio con orgoglio si possono incontrare e vivere la loro missione con passione, e se è vero che una città senza banda, senza una scuola di musica, senza musica, è come un balcone senza fiori, beh la Città di Seregno ha un balcone ornato di fiori di rara bellezza e di intenso profumo.
  • Quel mondo dove l’esperienza di una vita può essere tramandata attraverso il confronto generazionale e ai meno giovani l’orgoglio di sentirsi un esempio da seguire.
  • La casa della Filarmonica fiati “Città di Seregno” è dove – sacrificio, dedizione, passione, gioco, doveri e affetto – sono parole in cui si crede possano fare di una persona una persona migliore.
  • Oggi in questa casa in costruzione vivono un loro piccolo, ma fondamentale lasso di tempo, circa 90 persone tra bambini, ragazzi, uomini, donne. Un meraviglioso universo dove le diversità diventano una risorsa meravigliosa, un universo che ha visto la storia e che continuerà a vivere nella storia. Noi continueremo ad essere una bellissima bandiera di cui potrete andare orgogliosi e il vostro apprezzamento sarà il nostro stimolo per far sempre meglio con una grande responsabilità, esserne degni.